Tutti gli articoli di Vladimir Bellomi

Auto Compatibili

Le Auto Compatibili

Le wallbox e le colonnine Ev.Store ricaricano tutte le auto dotate di inverter in AC

Lo standard IEC 61851

Electric vehicle conductive charging system.

6.2.3 Mode 3
Mode 3 is a method for the connection of an EV to an AC EV supply equipment permanently connected to an AC supply network, with a control pilot function that extends from the AC EV supply equipment to the EV. EV supply equipment intended for Mode 3 charging shall provide a protective earthing conductor to the EV socket-outlet and/or to the vehicle connector.

La modalità di ricarica IEC 61851

La normativa  IEC61851-1 tra le varie modalità’ di carica prevede il Modo 3.

La ricarica dell’auto elettrica avviene tramite un dispositivo permanentemente connesso alla rete elettrica e dotato di una funzione di controllo PWM e di un dispositivo di protezione di terra.

I connettori standardizzati

La presa di Tipo 2 e’ stata standardizzata a livello Europeo per la ricarica in corrente alternata ed e’ utilizzata dalla maggior parte delle case automobilistiche.

La presa tipo Combo e’ stata sviluppata per permettere la carica sia in corrente alternata che in corrente continua su un unico connettore. E’ utilizzata principalmente da BMW e VolksWagen.

E’ lo standard piu’ utilizzato al mondo per la ricarica rapida in corrente continua utilizzato da Nissan ed altre case automobilistiche

TESLA

Tesla utilizza una presa d Tipo 2 sia per la corrente continua che per la corrente alternata.

Sistemi di ricarica delle principali case











AUTO


Monofase
Modo 3


Trifase
Modo 3


Corrente Continua
Modo 4


Corrente Continua
TESLA
AUDI
7,4 kW.
11 kW.
150 kW.
--
BMW
7,4 kW.
11 kW.
50 kW.
--
CITROEN
7,4 kw.
11 kw.
100 kW.
--
FORD
7,4 kW.
--
--
--
HYUNDAI
7,4 kw.
--
70 kW.
--
JAGUAR
7,4 kW.
--
100 kw.
--
KIA
7,4 kw.
--
70 kW.
--
MERCEDES
3,7 kW.
11 kW.
--
--
MINI COOPER
3,7 kW.
--
--
--
MITSUBUSHI
3,7 kw.
--
50 kw.
--
NISSAN
3,7 / 7,4 kW.
--
50 kW.
--
PEUGEOT
7,4 / 11 kw.
--
100 kW.
--
PORSCHE hybrid
3,7 / 7,4 kW.
--
--
--
RENAULT
7,4 kW.
44 kW.
--
--
SEAT
7,4 kw.
7,4 kW.
40 kW.
--
SKODA
7,4 kW.
7,4 kW.
40 kw.
--
SMART
4,6 / 7,4 kW.
22 kW.
--
--
TESLA
3,7 / 5,5 kW.
11,5 / 15,5 kW.
50 kw.
120 kW.
VOLKSWAGEN
3,7 kW.
--
40 kW.
--

Lavora con Noi

Lavora con Noi

"IL FUTURO E' ELETTRICO"

IL MERCATO TARGET

Il mercato target e’ quello della ricarica delle auto elettriche per uso:

  • Domestico 
  • Condominiale
  • Aziendale
  • Turistico alberghiero
  • Grande distribuzione

Ogni collaboratore di Ev.Store avrà l’opportunità di migliorare il proprio futuro lavorando nel settore della mobilita’ elettrica, un settore dinamico e in forte espansione.

CERCHIAMO AGENTI

Se sei un agente già introdotto in questi segmenti di mercato e vuoi inserire nel tuo portafoglio prodotti questi innovativi, chiamaci, abbiamo bisogno di te.

Contattaci al seguente indirizzo email:

net@evstore.it

CERCHIAMO RIVENDITORI

Sei un installatore di impianti elettrici, fotovoltaici o di risparmio energetico e desideri ampliare la tua gamma di prodotti e servizi offerti, chiamaci, con i nostri prodotti potresti fare la differenza.

Contattaci al seguente indirizzo email:

net@evstore.it

CERCHIAMO INSTALLATORI

Stiamo creando la rete di installatione e postvendita a livello nazionale, se sei un installatore di impianti civili o industriali e vuoi far parte della nostra rete chiamaci.

Contattaci al seguente indirizzo email:

net@evstore.it

NETWORKING

Sei un fornitore privato di energia elettrica e vuoi ampliare la tua gamma di servizi offrendo punti di ricarica per auto elettriche?

Contattaci al seguente indirizzo email:

net@evstore.it


La Ricarica Condominiale

La Ricarica Condominiale

I Condomini

Nei condomini esitenti la fornitura di energia elettrica nei Box Auto e’ condivisa tra i condomini e collegata ad un unico contatore.

L’installazione di un contatore indipendente in ogni box risulta complessa, onerosa dal punto di vista realizzativo e dal punto di vista dei costi di gestione.

La contabilizzazione dei consumi

La contabilizzazione dei consumi avviene attraverso il portale www.evlog.it che registra tutte le ricariche e le associa ad ogni utente.

I dati sono inviati a cadenza programmata all’amministratore del condominio che li addebiterà ai vari utilizzatori.

 

La soluzione
Condividere tra i condomini un certo numero di stazioni di ricarica Ev.tre o Ev.pole trifase collegate ad un unico contatore condominiale di adeguata potenza.

Le stazioni di ricarica potranno essere ubicate nei singoli box auto e collegate tra loro, sotto un unico contatore,.

L’energia assorbita e’ suddivisa in modo equo tra tutte le auto collegate.

Grazie al sistema di controllo carichi dinamico non sara’ mai superata la potenza massima disponibile, eliminando cosi’ il gravoso problema dei sovraccarichi.

Ogni condomino avrà una tessera RFID nominativa per attivare la carica.

evpole_potenza

Ev.pole puo’ essere equipaggiata con una o due unita’ di ricarica monofase o trifase, con potenza 6 o 22 kW., attivabili in modo indipendente mediante scheda RFID.

Ev.tre ha una sola presa di ricarica con potenza 6 o 18kW.


La Ricarica Commerciale

La Ricarica nei Centri Commerciali

Le Strutture

Centri Commerciali, Supermercati, Outlet, Punti vendita con parcheggio.
Chi possiede un’auto elettrica  è costantemente alla ricerca di punti di ricarica a cui collegarsi per fare rifornimento.
È ragionevole pensare che il tempo necessario alla ricarica venga trascorso all’interno del Centro Commerciale per fare la spesa  o per shopping,
Per queste strutture, la ricarica dell’auto elettrica è un servizio come tutti gli altri .

I vantaggi per il Centro Commerciale

I Centri Commerciali che offrono questo servizio sono attenti  all’Ambiente.

Il servizio di ricarica contribuisce a rafforzare l’immagine Green e ad attrarre  e fidelizzare una fascia di clienti premium.

.

Stazioni di ricarica ad accesso libero

Nei cetri commerciali  la ricarica ad accesso libero è il miglior modo per ricaricare l’auto elettrica.
Le stazioni di ricarica sono instalalte nei parcheggi in stalli riservati alle auto elettriche.

Il cliente parcheggia, collega il cavo alla stazione di ricarica e e va a fare shopping.

Il concetto è quello di regalare al cliente i chilometri necessari per raggiungere il centro e rientrare a casa, percio’ è preferibile installare tante stazioni a carica anche a bassa potenza.

 

Le mappe on-line per aumentare la visibili

Esistono portali di riferimento per i proprietari di veicoli elettrici per scoprire la posizione delle stazioni di ricarica.

Per cui, una volta installata la stazione di ricarica, è molto importante segnalare il proprio punto di ricarica per aumentare la propria visibilità.

evpole_potenza

La Ricarica Turistica

La Ricarica Turistico Recettiva

Le strutture adatte ad offrire un servizio di ricarica per l'auto elettrica

Hotel, Alberghi,  Agriturismo, Villaggi vacanze, Campeggi, Bed & Breakfast, Ristoranti.
Gli ospiti, proprietari di auto elettrica,  avranno bisogno di ricaricare il veicolo e daranno preferenza alle strutture turistiche che offrono questo servizio.
Per queste strutture, la ricarica dell’auto elettrica va vista come un servizio per migliorare il soggiorno del cliente.

I vantaggi per il gestore
  • Offrire un nuovo servizio ai propri clienti.
  • Aumentare la propria visibilità sulle App che publicizzano le stazioni di ricarica elettrica.
  • Migliorare la propria immagine green.

.

I vantaggi per la struttura turistica

Un servizio in più da offrire ai propri clienti.
Un cliente proprietario di un’auto elettrica darà sicuramente preferenza a una struttura in grado di offrirgli un servizio di ricarica.

Il numero delle auto elettriche é in forte e continuo aumento e offrire un servizio di ricarica vuol dire attrarre nuovi clienti sensibili alla sostenibilità energetica quindi clienti di qualità .

Le mappe on-line per aumentare la visibili

Esistono portali di riferimento per i proprietari di veicoli elettrici per scoprire la posizione delle stazioni di ricarica.

Per cui, una volta installata la stazione di ricarica, è molto importante segnalare il proprio punto di ricarica per aumentare la propria visibilità.

La soluzione per evitare il sovraccarico
  • Il carica batterie intelligente Ev.tre misura il consumo domestico e  fornisce all’auto solo l’energia in eccesso.

    Ev.tre risolve definitivamente il problema dello scatto del contatore domestico limitando i consumi  alla massima potenza erogabile dal contatore.

La nostra soluzione

Ev.tre e Ev.pole sono i prodotti adatti per la ricarica turistico recvettiva.

il portale web www.evlog.it

Ev.tre e Ev.pole sono i prodotti adatti per la ricarica turistico recvettiva.


La Ricarica Aziendale

La Ricarica Aziendale

Ricaricare l’auto elettrica nel parcheggio aziendale

Le auto sostano maggiormente a casa e sul posto di lavoro. Non sempre le persone possono caricare l’auto a casa e quindi il posto di lavoro risulta essere il luogo più adatto.

I vantaggi per l’azienda
  • Offrire un servizio ai dipendenti agevolando le politiche Green.
  • Offrire un servizio ai visitatori dotati di auto elettriche.
  • Ricaricare la propria flotta di auto elettriche.

.

Le stazioni di ricarica aziendale

Le stazioni di ricarica aziendale sono simili a quelle ad uso pubblico e devono quindi essere conformi al Modo 3 della normativa internazionale IEC 61851-1. Questo garantisce la massima sicurezza per le persone che utilizzano la stazione di ricarica.
L’installazione della stazione di ricarica non richiede autorizzazioni o permessi.
Le stazioni di ricarica sono a tutti gli effetti un impianto aziendale.

la soluzione Ev.Store
Installazione di wallbox Ev.tre o colonnine Ev.pole  collegate tra loro ad un unico contatore con controllo automatico del carico per evitare i sovraccarichi.

L’energia disponibile viene suddivisa in modo equo tra le auto collegate.


La contabilizzazione dei consumi per i singoli utenti

L’attivazione della stazione di ricarica  avviene mediante una tessare RFID  associata al dipendente.

I dati delle ricariche vendono poi contabilizzati attraverso il portale www.evlog.it.


La Ricarica Domestica

La ricarica dell’auto elettrica a casa

Le auto elettriche di ultima generazione possono essere caricate in corrente continua ed in corrente alternata con varie potenze in funzione dei modelli.

La corrente continua è riservata alla carica veloce e richiede potenze superiori ai 40kW mentre la corrente alternata è usata sia per le colonnine pubbliche che per uso casalingo.

In casa non è necessario avere un contatore separato ma, a causa della limitata potenza del contatore, massimo 6kW per le utenze domestiche, bisogna fare attenzione a non sovraccaricare il contatore.

Normalmente i veicoli sostano nel posto auto per diverse ore durante la notte, così è possibile ricaricare lentamente la batteria, impostando una una potenza ridotta ( ad esempio 4 kW) sull’auto o sul carica batterie.

Ciò nonostante il rischio di sovraccarico è sempre incombente in quanto, il carico domestico è variabile.

Lo scatto del contatore nelle ore notturne crea notevoli disagi e va assolutamente evitato

In quanto tempo un’auto elettrica si ricarica

La velocità di ricarica dipende da vari fattori :

  • la potenza della batteria in kW/ora ( 20, 40,60 kW)
  • la potenza massima che si può drenare dal contatore
  • la potenza massima del carica batterie interno alla vettura

Supponendo di avere un contatore da 6 kW, e di utilizzarne 2kW nelle ore notturne per le utenze domestiche, ne rimarrebbero 4kW per la carica delle batterie.

Se il carica batterie interno all’auto  può assorbirli tutti ( normalmente fino a 6 kW.) e se l’auto ha una batteria da 40 kW, la ricarica completa da zero durerà 10 ore.

Questo calcolo è solo teorico poiché l’auto non sarà mai completamente scarica.

Il consumo e il costo di un’auto elettrica
Un’auto elettrica consuma in media 15kW per 100 km. Il prezzo a kW é quello della bolletta della luce. Alle tariffe attuali 0,22 Euro a kW per un totale di 3,3 Euro per 100 km.
La Soluzione
per evitare il Sovraccarico
Il carica batterie intelligente Ev.tre misura il consumo domestico e  fornisce all’auto solo l’energia in eccesso.

Ev.tre risolve definitivamente il problema dello scatto del contatore domestico limitando i consumi  alla massima potenza erogabile dal contatore.

La Wallbox Ev.tre
con display, tasti e presa di tipo 2
La Wallbox Ev.tre
con cavo di ricarica collegato

Made in Italy

EvStore sviluppa e produce in Italia

EvStore é il marchio di una famiglia di  prodotti destinati al mercato delle auto elettriche che nasce dall’unione degli interessi e delle passioni tra un gruppo di persone che comprende Giovani e ‘Pantere Grigie’. Tra questi i fondatori dell’iniziativa sono:

  • Loris Ferro, titolare della Lorix Srl,  con una lunga carriera nel  desgn for manufacturing.
  • Vladimir Bellomi, esperto in User Experience e Ergonomic Design.
  • Luigi Cabaletti, progettista senior Hardware e firmware.

L’idea alla base del progetto è di offrire ai clienti qualcosa di unico in termini di prestazioni, di design, di user experience e qualità dei prodotti e dei servizi offerti.

Tutti i prodotti EvStore sono progettati, prodotti e commercializzati in Italia da Lorix srl, società Veronese presente sul mercato dal 1995 che si occupa della progettazione, dello sviluppo e produzione di prodotti elettronici destinati al mondo industriale e delle amministrazioni pubbliche.

Venite a trovarci in via Oliosi,20A  Verona.


Ev.log

Ev.log Comunica

Il circuito elettrico di Ev.log invia i dati di consumo al carica batterie Ev.tre che, in funzione dell'assorbimento domestico, provvederà a regolare l'energia fornita all'auto, evitando così i sovraccarichi ed il conseguente scatto dell'interrutore del contatore generale.

Ev.log è Piccolo ed Ergonomico

Il circuito elettrico di Ev.log invia i dati di consumo al carica batterie Ev.tre che, in funzione dell'assorbimento domestico, provvederà a regolare l'energia fornita all'auto, evitando così i sovraccarichi ed il conseguente scatto dell'interrutore del contatore generale.

Montaggio automatizzato


Come Funziona

Ev.log Sempre è connesso!

Ev.log legge i consumi domestici e li trasmette a Ev.tre

Ev.tre calcola la potenza disponibile e la eroga all’auto

Come Funziona

La regolazione automatica della corrente di carica in funzione dei consumi domestici è realizzata attraverso la cooperazione i due dispositivi Ev.log e EV.tre.

Ev.log, un data-logger miniaturizzato ed ergonomico, unico nel suo genere:

  •  è autoalimentato
  •  si installa in pochi secondi a valle del contatore
  •  riconosce le variazioni dei consumi domestici e le trasmette via radio al carica batterie Ev.tre

Ev.tre, un carica batterie di alta gamma dotato di un circuito di ricezione radio  a 868 MHz. dedicato alla ricezione dei dati di consumo domestico rilevati da Ev.log.

La caratteristica unica del carica batterie Ev.tre è proprio quella di poter regolare l’energia erogata all’auto in funzione della potenza nominale del contatore e del consumo domestico.

Ev.tre calcola la potenza disponibile per la ricarica sottraendo alla potenza nominale del contatore quella consumata dalla casa.

Tutto ciò avviene in tempo reale,  eliminando definitivamente il problema del sovraccarico e dello scatto dell’interruttore causato da un assorbimento superiore a quello consentito dal contatore.